Promozione : Avetrana, Saracino "Puntiamo a vincere il campionato"

Lo stadio di Avetrana
Lo stadio di Avetrana

Male nella prima parte della stagione, quasi perfetta nel ritorno: è la sintesi del primo storico campionato in Promozione dell'Avetrana che ha guadagnanto la salvezza diretta, senza passare dalla lotteria play-out. Obiettivo raggiunto grazie allo sforzo del presidente Daniele Saracino che ha fortemente voluto mister Giovanni De Nitto, assecondando tutte le sue richieste. Lontani i giorni in cui il numero uno biancorosso minacciava di dimettersi, il futuro appare roseo: "Ripartiamo da mister De Nitto. Con lui abbiamo lavorato bene ed è normale proseguire il rapporto".

Fissato il primo paletto ora si procederà a costruire la squadra: "Vogliamo fare un campionato da vertice" - prosegue il numero uno biancorosso - "e stiamo preparando una squadra all'altezza. Nomi non ne posso fare per ovvie ragioni ma ripartiamo da una buona base: dal mister e da un bel gruppo. A loro andremo ad aggiungere le pedine necessarie".

In attesa dei nomi, il presidente Saracino elogia anche il suo settore giovanile, ampio e variegato: "Già nel finale di stagione abbiamo fatto esordire i nostri giovani. Alcuni di loro troveranno spazio nella prima squadra, per il nostro orgoglio". La macchina si è già messa in moto ad Avetrana a partire dal raduno selettivo per giovani calciatori, nati dal '95 al '98, che si terrà al 'V. Mazzola' e che servirà a rimpolpare gli organici di Juniores Regionali e Promozione.

Fonte - Salentosport

Paride Sgobba