Castellaneta, il presidente Guida "Pronti a ripartire"

IamCalcio
IamCalcio

Domenica scorsa, il Castellaneta pareggiando col Francavilla ha mantenuto la categoria nello spareggio per non retrocedere. E l’anno prossimo sarà nuovamente Eccellenza, al termine di una stagione in chiaroscuro. A qualche giorno dall’epilogo e a bocce ferme, è più semplice tracciare un bilancio a tutto tondo col presidente Giovanni Guida. “Abbiamo dimostrato di non meritare i play-out – attacca il patron – Purtroppo nel corso della stagione c’è stato qualche incidente di percorso che non ci ha permesso di evitarli. Ma ora siamo soddisfatti. Devo ringraziare i ragazzi, che in una situazione economica non facile hanno dato il massimo per traguardare questo risultato. E con loro l’allenatore Lippolis, che da sei anni ha sposato la nostra causa facendo sempre bene”.

E per una stagione che termina, c’è la necessità di programmarne un’altra “ L’anno prossimo punteremo sui giovani castellanetani. Ci siederemo attorno ad un tavolo e discuteremo con ogni singolo giocatore. Vorremo confermare tutti, ma ovviamente chi non se la sentirà sarà libero di accasarsi altrove. Chiaramente con Lippolis ci troviamo bene e vorremmo che restasse – Sarà necessario anche ottemperare le pendenze in essere – Onoreremo gli impegni presi. C’è stato qualche ritardo a causa di qualche sponsor che non ha rispettato gli accordi – Infine un augurio per l’imminente futuro – Speriamo di giocare in un campo con un terreno più consono, ne ho parlato col sindaco”.

Paride Sgobba