Massafra, Occhimegro "Per pensare in grande occorrono nuovi ingressi"

Massafra Calcio
Massafra Calcio

Un campionato diverso da quelle che erano le aspettative inziali, ma sicuramente positivo per il Massafra del presidente Occhinegro. La permanenza tranquilla ottenuta con varie giornate di anticipo, ha permesso di chiudere i battenti con un discreto ottimismo in attesa di una programmazione che non tarderà ad arrivare. Stando ai vertici del sodalizio massafrese, presto ci saranno novità, ma l’ambiente cittadino non nasconde timori. Questa calma piatta, un po’ preoccupa.

D’altronde il momento di crisi, non permette di vedere troppo aldilà di un progetto che potrebbe nuovamente illudere. Voce che trova conforto dalle ultime esternazioni del patron “Per fare calcio a Massafra servono investimenti ed una mano degli imprenditori locali. Soltanto con una seria programmazione in tal senso, possiamo pensare al salto in Serie D”. Insomma, il pallone a Massafra non morirà, ma urgono forze fresche per pensare a qualcosa  di più glorioso.

Tornando invece agli aspetti tecnici, gli interessi di Occhinegro verso il Potenza, starebbero spingendo mister Sisto ad accettare il trasferimento. Insieme al tecnico che ha guidato nell’ultima parte dell’anno la compagine biancorossa, lo seguirebbero alcuni suoi pupilli. Per ora sono soltanto pour-parler, e ben presto i programmi saranno ufficializzati.

Paride Sgobba