Serie D Gir.H: la Turris frena, Matera in testa! - I AM CALCIO BRINDISI


Serie D Gir.H: la Turris frena, Matera in testa!

Serie D - Girone H
Serie D - Girone H
SalernoSerie D Girone H

Turno infrasettimanale anche in Serie D, girone H. Le gare di questo Giovedì Santo sono state utili per ricavare informazioni utili circa il prosieguo del torneo, sempre più combattuto ed avvincente. Vediamo insieme i risultati e i principali avvenimenti dell’ultimo turno di campionato.

Il Matera, con tutti gli occhi puntati su di sé, vince uno scontro cruciale per il proprio campionato, battendo di misura la Real Metapontino in casa nel derby lucano del girone. La compagine ospite resta a quota 29 e in piena zona calda, essendo la formazione di Metaponto ancora a -6 dalla sestultima classificata e quindi, con due gare ancora da disputare, praticamente condannata a giocare i playout. I biancazzurri vincono e accarezzano il sogno della promozione diretta in terza serie, che manca da diversi anni all’ombra dei Sassi. Il Matera comanda la classifica a quota 58 a parità di punteggio col Taranto che ha osservato il proprio turno di riposo in questo Giovedì Santo.

Non molla ma frena la Turris, che pareggia a reti bianche a San Severo. I corallini, certamente scoraggiati nel morale dagli avvenimenti della scorsa settimana, che oramai sono tristemente noti, non riescono a vincere e dunque ad agguantare il Taranto primo in classifica. Per la compagine di Torre del Greco dunque un’occasione persa, il San Severo si prende un importante punto ma resta a -3 dalla zona salvezza diretta. Giallorossi dunque ancora in piena bagarre playout.

Non riesce a vincere neppure il Marcianise, che pareggia 1-1 a Monopoli in uno dei match più imprevedibili della giornata. Gialloverdi al momento quarti a quota 55 e a -3 dalla vetta, e dunque ancora pienamente in corsa per ogni obiettivo aritmeticamente raggiungibile. MonosPolis a 51 punti e al sesto posto, fuori dalla zona playoff soltanto per i confronti diretti con il Brindisi, appaiato alla compagine biancoverde. Il pari di giovedì potrebbe non servire a nessuna delle due contendenti, obbligate a fare meglio nelle restanti due gare.

Colpaccio esterno del Brindisi, che va in paradiso battendo 1-2 il Francavilla sul proprio terreno. Sinnici sconfitti e scavalcati proprio dagli ospiti, che balzano a quota 51 e a pari punti con il Monopoli, arrivando a giocarsi fino in fondo un posto nei playoff per accedere alla C unica. Sanguinosa disfatta per i lucani, ora obbligati a fare gli straordinari per riprendersi la quinta posizione in classifica, tanto faticosamente conquistata nelle precedenti giornate.

Si spartiscono un punto Gelbison e Real Vico Equense. I rossoblù con questo pareggio a reti bianche salgono a quota 40 e conquistano la salvezza diretta con un turno di anticipo. Il Vico vorrebbe insistere ma si accontenta del pari, che permette alla formazione della penisola sorrentina di andare a 36 punti, tre in più della quintultima.

Si prende un punto e tre quarti di salvezza anche il Bisceglie, che mette le mani sulla permanenza nella categoria con il pareggio di Pozzuoli. La Puteolana, che giocherà sicuramente i playout, cerca di scappare dalla Gladiator ultima. Nerazzurri a 38 punti e dunque praticamente salvi.

Se il Bisceglie è a tre quarti, il Manfredonia conquista almeno metà della propria permanenza nella categoria andando a vincere in casa della San Felice Gladiator. Il Delfino va a quota 37 punti e a +4 sulla quintultima, garantendosi così la salvezza diretta in caso di vittoria della prossima gara. Gladiator sempre più in fondo e con due punti in meno rispetto al Grottaglie, con i nerazzurri aggrappati a queste ultime due partite da giocare fino alla fine.

Completa il quadro il match tra Grottaglie e Mariano Keller, finito 1-3 per gli ospiti. I pugliesi perdono in casa un’occasione davvero molto grande per fare punti preziosi in ottica salvezza tramite playout, visto che la Gladiator continua a pressare i tarantini, avanti di soli due punti. La Keller ottiene un successo di vitale importanza, portandosi a +3 sul San Severo e sperando così sempre di più nella salvezza diretta.

Marco Stile