Il Foggia passa a Francavilla Fontana 0-1: decide Gavazzi nel finale - I AM CALCIO BRINDISI

Il Foggia passa a Francavilla Fontana 0-1: decide Gavazzi nel finale

Vittoria rossonera per 0-1
Vittoria rossonera per 0-1
FoggiaSerie C Girone C

Colpo esterno del Foggia a Francavilla Fontana. I rossoneri battono 1-0 i padroni di casa della Virtus Francavilla e conquistano così la terza vittoria consecutiva. Decide la rete siglata nel finale da capitan Gavazzi.

CRONACA - Moduli speculari per i due allenatori che si affidano entrambi al 3-5-2. Trocini opta davanti per il tandem composto da Adorante e Vazquez, dalla parte opposta Marchionni deve fare a meno di Curcio ma recupera Dell'Agnello che fa subito coppia in attacco con D'Andrea. 

Pronti-via e rossoneri subito propositivi dopo appena due giri di lancette: sponda di Dell'Agnello per Garofalo che si coordina dal limite, conclusione che termina alta. Replica la Virtus Francavilla due minuti più tardi con Vazquez su punizione dai venticinque metri: conclusione debole, blocca senza problemi Fumagalli. All'8' Foggia pericoloso con Vitale che esalta i riflessi di Costa. Al 26' tegola per Trocini che perde Tchetchoua per infortunio, al suo posto entra Franco. Tre minuti dopo occasione per i rossoneri: Dell'Agnello serve Vitale che senza pensarci due volte ci prova dal limite dell'area, Costa è reattivo e respinge come può la conclusione. La gara entra nel vivo, al 38' è la Virtus a sfiorare il vantaggio: punizione di Nunzella dalla sinistra, colpo di testa di Castorani e pallone che si stampa sul palo. Sul tap-in si avventa Caporale che calcia a botta sicura, ma Vazquez si oppone involontariamente. Ancora pericolosa la compagine di casa al 40': angolo di Nunzella dalla destra, Vazquez di testa non inquadra di poco il bersaglio. E' anche l'ultima emozione della prima frazione di gioco: dopo due minuti di recupero squadre che rientrano negli spogliatoi per l'intervallo sul parziale di 0-0.

La ripresa si apre con un cambio nel Foggia: rimane negli spogliatoi Garofalo, dentro al suo posto Salvi. Al 48' ghiotta occasione per la squadra di Marchionni: Agostinone dalla sinistra mette al centro per D'Andrea che sotto porta chiama Costa agli straordinari. Trocini prova a dare maggiore peso in attacco inserendo Mastropietro e Ciccone ai posti di Zenuni e Adorante. Al 68' cross di Caporale dalla destra, il neo-entrato Mastropietro manca di poco l'appuntamento con il gol. All'83' punizione di Di Jenno, subentrato poco prima ad Agostinone, deviazione di Balde e grandissima parata di Costa che si rifugia in angolo. Sul successivo tiro dalla bandierina arriva il vantaggio del Foggia: cross di Di Jenno, Rocca di testa colpisce la traversa. Sul tap-in si avventa Gavazzi che insacca a porta sguarnita. Nel finale la squadra rossonera rimane in dieci per via del rosso diretto rimediato da Salvi, autore di un brutto fallo a centrocampo su Franco. La Virtus però non ne approfitta e alla fine fa festa il Foggia per tre punti pesantissimi in chiave play-off. 

In virtù di questo risultato la Virtus Francavilla rimane ferma a quota 31 punti, mentre il Foggia supera in classifica il Catania agguantando la Juve Stabia al 5° posto. Nel prossimo turno, in programma nel week-end, biancazzurri che saranno di scena in trasferta sul campo del Teramo, rossoneri che invece ospiteranno allo "Zaccheria" la Viterbese. 

IL TABELLINO DEL MATCH

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Ignazio Silvestri