Cerone saluta Brindisi: "Sono molto arrabbiato, dispiace per i tifosi" - I AM CALCIO BRINDISI

Cerone saluta Brindisi: "Sono molto arrabbiato, dispiace per i tifosi"

Foto: Giorgia Aprile
Foto: Giorgia Aprile
BrindisiSerie D Girone H

La notizia era nell'aria già da qualche ora, ma adesso è diventata ufficiale. Federico Cerone saluta il Brindisi dopo appena quattro mesi dal suo arrivo. A comunicarlo è lo stesso calciatore attraverso un post pubblicato sul proprio profilo Facebook e che integralmente riportiamo:

"Sono molto arrabbiato. Troppo. Ma ho promesso a me stesso di non fare più sconti. Del resto, non ne hanno mai fatti neanche a me. Vado via. E me ne dispiace. Ma non è questo il modo di fare calcio. Vado via per colpa di chi pensa che il calcio sia come il subbuteo. Fatto da giocatori di plastica, inanimati. Vado via perché il mio calcio è diverso dalla disorganizzazione, dall'approssimazione. E per poter essere liberato ho dovuto anche rinunciare ad una discreta parte di soldi.

Vado via ma sono dispiaciuto. Per la città, per i tifosi e per il presidente Francesco Bassi che si danna l'anima a combattere contro i mulini a vento. Ed è per lui...e per quelli come lui...che, forse, un giorno ci ritroveremo...

Ad maiora FEDERICO CERONE"

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:BRINDISI Serie D Girone H