Tra Paganese e Virtus Francavilla vince la noia: è 0-0 al ''Torre'' - I AM CALCIO BRINDISI

Tra Paganese e Virtus Francavilla vince la noia: è 0-0 al ''Torre''

0-0 tra Paganese e Virtus Francavilla
0-0 tra Paganese e Virtus Francavilla
BrindisiSerie C Girone C

Termina a reti inviolate l'anticipo della 6° giornata del Girone C del campionato di Serie C tra Paganese e Virtus Francavilla. 0-0 il risultato finale del ''Marcello Torre'' tra due squadre propositive, ma mai in grado di affondare il colpo decisivo. 

CRONACA - Moduli speculari per i due tecnici che optano entrambi per il consueto e consolidato 3-5-2. Erra davanti si affida al tandem composto da Diop e Mendicino, lo squalificato Trocini (sostituito in panchina dal suo secondo Ginobili) risponde con la coppia Ekuban-Puntoriere, con quest'ultimo preferito inizialmente a Mastropietro. 

L'avvio del match è di marca locale, con l'undici di Erra che guadagna metri di campo e prova ad impensierire la retroguardia avversaria con traversoni dalle fasce. All'11' gran botta di Gaeta al volo dal limite, palla che termina di poco sul fondo. I pugliesi si fanno vedere per la prima volta dalle parti di Campani al 13': scambio Puntoriere-Ekuban, conclusione di quest'ultimo e tiro che termina alto di non molto. Dieci minuti dopo ci prova Diop, palla che però non inquadra lo specchio della porta. Le azioni da gol latitano e bisogna attendere il 38' per segnalare una nuova occasione: Puntoriere si fa spazio tra i difensori di casa e calcia in porta: blocca in due tempi Campani. Niente più per la prima frazione di gioco che si conclude sullo 0-0. 

Nella ripresa il copione non cambia. Al 52' punizione insidiosa di Zenuni, palla che non si abbassa a sufficienza e che termina oltre la traversa. Dieci giri di lancette più tardi verticalizzazione di Onescu, accrobazia di Diop: attento Crispino che non si lascia sorprendere. Segue la girandola dei cambi per i due tecnici che provano a cambiare l'inerzia della gara, senza però successo. Le chance arrivano solamente nel finale con la Virtus vicina al gol in due occasioni, l'estremo difensore dei padroni di casa c'è e sventa il doppio pericolo. Dopo tre minuti di recupero il direttore di gara decreta la fine delle ostilità con le due formazioni che si dividono la posta in palio. 

Con questo punto la Paganese sale a quota 3 punti, mentre la Virtus a 2. Nel prossimo turno, campani di scena a Torre del Greco nel derby con la Turris, imperiali che invece riceveranno al ''Giovanni Paolo II'' il Potenza

IL TABELLINO DEL MATCH

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Ignazio Silvestri