Russo e Gaetani stendono il Brindisi: al ''Curlo'' è 2-0 Fasano - I AM CALCIO BRINDISI

Russo e Gaetani stendono il Brindisi: al ''Curlo'' è 2-0 Fasano

Vittoria fasanese per 2-0
Vittoria fasanese per 2-0
BrindisiSerie D Girone H

Se l’aggiudica il Fasano l'attesissimo derby con il Brindisi. Gli uomini di Catalano hanno sconfitto 2-0 al ''Curlo'' i cugini brindisini grazie ai centri, entrambi nella ripresa, siglati da Russo e Gaetani.

CRONACA – Catalano si affida al 4-3-3 con davanti il tridente composto da Gaetani, Cavaliere e Lanzone; dalla parte opposta De Luca opta per il 3-4-1-2 con Cerone sulla trequarti a supporto del tandem Lacarra-Palazzo.

Parte meglio la compagine di casa che si fa preferire soprattutto nei primi minuti di gioco. All’11’ punizione calciata da Bernardini, uscita non perfetta di Lacirignola con la palla che si stampa sul palo. Sul tap-in si avventa un calciatore di casa, ma è bravo D’Angelo a salvare. Al 21’ ci prova anche Russo ma la sua conclusione si spegne sul fondo. Un minuto dopo si fa vedere anche il Brindisi con Palumbo, Suma è attento e sventa il pericolo. Alla mezz’ora punizione di Monaco e tiro che dà l’illusione ottica del gol. Più ghiotta l’occasione che un giro di lancette più tardi costruisce il Brindisi: contropiede veloce dei biancazzurri, palla per Lacarra che però spreca malamente concludendo debolmente. Al 44’ super progressione di Cavaliere che giunto nei pressi dell’area di rigore avversaria calcia, Lacirignola non si lascia sorprendere e respinge la conclusione. E’ anche l’ultima emozione del primo tempo: all’intervallo squadre negli spogliatoi sullo 0-0.

Nella ripresa pronti-via e Fasano subito in vantaggio dopo neanche due minuti: angolo di Bernardini, incornata vincente di Russo che non dà scampo a Lacirignola. Il Brindisi accusa il colpo e rischia soprattutto sui ribaltamenti di fronte dei padroni di casa con le incursioni di Gaetani e Cavaliere. De Luca prova a ridisegnare i suoi passando al 4-3-1-2 con l’ingresso di Maglie. Al 61’ grossa chance per gli adriatici: angolo di Cerone, Sicignano di testa sfiora il palo. Al 73’ cross di Palazzo e colpo di testa debole di Maglie facilmente intercettato da Suma. Passano ulteriori due minuti e il Fasano trova il raddoppio: grandissima ripartenza dei locali, cross in mezzo a cercare Gaetani che di testa deposita in rete il gol del 2-0. Nel finale assalto disperato degli ospiti che però non produce gli effetti sperati: il Fasano si aggiudica il derby e conquista così i primi tre punti del torneo.

IL TABELLINO DEL MATCH

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Ignazio Silvestri