Brindisi, Marino: "Ancora nessuna chiamata dal club. Spero di restare" - I AM CALCIO BRINDISI

Brindisi, Marino: "Ancora nessuna chiamata dal club. Spero di restare"

Foto: Giorgia Aprile
Foto: Giorgia Aprile
BrindisiSerie D Girone H

Intervenuto su Canale 85 nel corso della trasmissione "Passione Brindisi", il capitano biancazzurro, Dino Marino, ha fatto il punto sulla delicata questione degli stipendi, rimarcando come ad oggi i calciatori non abbiano ancora avuto alcuna telefonata dalla società. Chiosa finale sul suo futuro con Marino che ha ribadito di voler rimanere a Brindisi qualora ci fossero le condizioni. Queste le sue parole:

"Noi giocatori ad oggi non abbiamo ancora sentito nessuno. Molti aspettavano una chiamata di Vangone, ma ad oggi non si è fatto sentire ancora nessuno. Per quanto riguarda gli stipendi, il problema non è che stiamo parlando dei mesi di marzo, aprile o maggio, ma di novembre, dicembre e gennaio, quindi di arretrati ancora prima del Coronavirus. C'è gente che ha famiglia e sinceramente dopo tutto quello che abbiamo fatto dispiace essere trattati così. Durante la settimana parlavamo molto spesso di questo, però non abbiamo mai tirato i remi in barca, anzi abbiamo stretto un accordo: prima salviamoci e dopo cerchiamo di prenderci quello che è nostro. Tutto questo per il bene del Brindisi e dei suoi tifosi.

Futuro? La mia prima scelta è Brindisi, questo non si discute. Ci sono state alcune chiamate importanti, però la mia priorità è Brindisi: l'ho sempre detto e continuerò a dirlo fino alla fine. Se ci sono i presupposti non voglio abbandonare questa piazza che io amo tanto".

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:BRINDISI Serie D Girone H