Brindisi, D’Ancora: ''Abbiamo dato tutto. Futuro? Vedremo'' - I AM CALCIO BRINDISI

Brindisi, D’Ancora: ''Abbiamo dato tutto. Futuro? Vedremo''

Foto: Giorgia Aprile
Foto: Giorgia Aprile
BrindisiSerie D Girone H

Intervenuto su Canale 85 nel corso della trasmissione ''La Puglia nel Pallone'', il centrocampista del Brindisi, Salvatore D’Ancora, ha parlato dell’emergenza Coronavirus e delle possibili ripercussioni sul campionato di Serie D. Non manca inoltre un accenno al suo futuro, anche se su questo tema il giocatore non ha voluto sbilanciarsi.

Queste le sue parole:

''Durante il campionato le due squadre che mi hanno maggiormente impressionato sono state Bitonto e Audace Cerignola, secondo me le più forti del girone. Mi metto nei panni di chi, con otto partite ancora da disputare, volva giocarsi le proprie carte per raggiungere i rispettivi obiettivi. Non so proprio come potrebbe essere gestita la situazione, considerando anche in casi del genere è inevitabile scontentare qualcuno.

Noi come gruppo ci siamo stretti tra di noi ed è diventata una famiglia, perché se non avessimo fatto così sarebbe andato tutto male. Quando si è fermato il campionato eravamo salvi, però per me essere salvi così non è giusto e la penso come tutti gli che volevano giocarsi la promozione o la salvezza sul campo. Però purtroppo non credo sia possibile e abbiamo fatto un’ottima annata, dando veramente tutto per la maglia e per i tifosi, penso che più di questo non si poteva fare dato tutte le situazioni che si sono create.

Futuro? È troppo presto pensarci ora, al momento ci sono cose più importanti a cui pensare e più in là vedremo il da farsi''.

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:BRINDISI Serie D Girone H